Mobile scarpiera: quale scegliere?

grass-455753_640

La bella stagione è alle porte ed è già tempo di pensare al cambio di vestiti e scarpe.
Riguardo al cambio di vestiti, sempre i soliti dilemmi: quali vestiti tenere, quali buttare, quali riporre nel fondo dell’armadio, quali conservare con naftalina nelle giuste modalità ecc. ecc.
Ma oggi voglio concentrarmi sul cambio di stagione delle scarpe (mio amore segreto).
Le scarpe, molto spesso, vengono lasciate alla rinfusa in garage, nello sgabuzzino oppure collocate in scarpiere alquanto brutte spesso nascoste dietro la porta.
E se invece avessimo una bella scarpiera, che può fungere anche da mobile ingresso? Scarpe conservate con cura e in ordine all’interno di una scarpiera in legno di bella fattura (mobile scarpiera a sinistra).
scarpiera

Abbiamo progettato scarpiere più o meno larghe per dare risposta a chi ha poco spazio in casa (modello al centro dell’immagine) o per chi desidera un mobile maxi che può contenere fino a 48 paia di scarpe (per me quest’ultimo potrebbe andar bene – mobile a destra).
La scarpiera che può essere utilizzata come credenza per ingresso ha un comodo e ampio cassetto nella parte superiore: un utile spazio svuota-tasche all’entrata di casa.
C’è pure chi desidera solo una comoda panchetta, molto discreta, che ben si può nascondere dietro la porta ma che, anche se vista dagli ospiti di certo non crea imbarazzo. Le dimensioni totali di questa panca sono 55 cm x 35 cm e contiene fino a 4 paia di scarpe; comoda, vero? In più, è possibile scegliere il rivestimento con imbottitura (adorabili panchette qui sotto).

scarpiera1Non lasciatevi cogliere impreparati dal cambio di stagione, anche le scarpe hanno bisogno di essere riposte in bell’ordine in un mobile adatto!

di Michela

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>